Dolce vita

Salute benessere bellezza alle Terme di Merano

Benessere, salute, bellezza. E’ la promessa dei centri termali, che le Terme di Merano esaudiscono da tempo. Acque termali, pure e virtuose, sono una via per l’elisir di lunga vita, l’equilibrio tra corpo e mente attraverso proprietà curative e rigeneranti mentre lo sfondo della natura avvolgente infonde armonia alla remise en forme. Anche le architetture fanno la loro parte con un’accoglienza elegante e funzionale.
La struttura riapre sabato 15 maggio: via libera al relax nelle piscine immerse nel grande parco termale e al benessere naturale con i trattamenti della MySpa. E ancora attività outdoor con i corsi del Fitness Center e pause golose nel Bistro in pizza Terme. Aperte anche le inalazioni e lo shop.
Senza indulgere sul proprio stato lusinghiero, le Terme consolidano la fama di Merano città della salute aprendo la Medical Area, un centro medico all’avanguardia con ambulatori e personale medico specializzato, che spazia dall’otorinolaringoiatria all’ortopedia, dalla medicina estetica alla medicina dello sport, dalla nutrizione alla fisioterapia. “La nostra filosofia – afferma Adelheid Stifter, direttrice delle Terme – è quella di rinnovarci ogni anno per offrire ai nostri ospiti qualche novità e allo stesso tempo mantenerci sempre giovani”. Il claime di quest’anno è personalizzazione, sostenibilità e salute, in linea con le esigenze più attuali. Personalizzare perchè “in questi lunghi mesi di lockdown – spiega Adelheid Stifter – ci siamo sentiti a volte come dei numeri, tra dati e tristi statistiche. Oggi c’è il desiderio di sentirci nuovamente unici, importanti. La persona torna al centro dell’attenzione”. Altro concetto è la natura. Da sempre fondamentale per le Terme Merano, oggi si traduce ancora di più in sostenibilità. “Il nostro progetto è iniziato un anno e mezzo fa – continua la direttrice – e oggi siamo tra le prime Terme in Italia a vivere la sostenibilità, ogni giorno, in tutti i reparti”. Dalla produzione energetica ai mezzi di trasporto, fino alle stoviglie, piatti e bicchieri utilizzati negli eventi in piazza Terme. Ultimo focus: innovazione e partnership. L’innovazione quest’anno coincide in particolar modo con la nuova Terme Merano Medical Area, in risposta a un’attenzione rinnovata verso la salute. Gli ospiti in vacanza a Merano possono appoggiarsi a questo nuovo servizio all’avanguardia, usufruendo delle partnership delle Terme. “Sono 150 le strutture partner situate a Merano, nel cuore dell’Alto Adige. Hotel di diversi livelli, appartamenti e campeggi: qui le persone possono prenotare la propria vacanza e allo stesso tempo approfittare dei numerosi servizi che offrono le Terme Merano”.
Grazie alla nuova Medical Area il soggiorno diventa l’occasione perfetta per un check up completo, da effettuare in giornata nella splendida cornice termale. Equilibrio e respirazione, articolazioni e traumi sportivi, disturbi alimentari e inestetismi sono solo alcuni degli aspetti che si potranno prendere in esame con medici e professionisti che compongono lo staff della Medical Area. Il tutto in sinergia con gli highlight tradizionali: l’acqua termale e le inalazioni, il fitness e l’attività sportiva in piscina, i trattamenti della MySpa. In leggerezza e libertà, gli ospiti godono del grande parco, il lago delle ninfee, il clima soleggiato e salutare, i grandi spazi e la bellezza degli ambienti. Galleggiare leggeri nell’acqua delle piscine esterne godendosi il panorama naturale e le cime del Tessa in lontananza, dedicarsi un aperitivo sul grande terrazzo del Bistro, abbandonarsi a un trattamento rilassante. E poi pranzare all’aria aperta, scegliendo con cura il proprio angolo ideale per un picnic sul prato.
Ecco, in sintesi, altre novità del 2021. Lo spettacolare Roof Whirpool di oltre 17 metri di lunghezza, realizzato tutto in vetro per ammirare il panorama sulle montagne altoatesine. La vasca con acqua salina completamente rinnovata, che permette una full immersion nel sale e nel… “liquid sound”, la musica subacquea. Due nuove cabine per i trattamenti naturali nella MySpa. La cassa all’ingresso rinnovata con sistema di pagamento automatizzato. Una nuova copertura in piazza Terme da utilizzare per le pause culinarie al Bistro. Senza contare l’ampliamento degli spazi realizzato di recente, i dispositivi e le tecnologie innovative che assicurano distanziamento e sicurezza.
Info: Terme Merano, www.termemerano.it, tel. 0473.252000.

Sono nata a due chilometri dal Garda e il lungolago di Peschiera è stata la mia long beach, “esotica” e invitante come appariva agli adolescenti di fine anni ’60. Alla scuola elementare decisi di fare la maestra e così fu; alla media la professoressa di lettere, così non fu ma ebbi l’abilitazione per la cattedra; alle superiori la giornalista, e così è stato, nella seconda vita professionale. Quanto mi è piaciuto insegnare a leggere e scrivere ai bambini, sentivo il privilegio di dare loro gli strumenti per comprendere il mondo. Erano gli anni ’70, densi di progetti, aspettative, azioni dirompenti rispetto alla cultura precedente, perciò decisi di mettermi al timone della nave diventando dirigente scolastica e in questa veste ho partecipato all’avventura didattica “La favola del lago”, divenuta libro nel 1985.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *