notizie veneto
Reportage

UNA TAVOLA GOURMET TRA VERDI ULIVI A MONTEVIALE

Sui primi rilievi di Monteviale appena una sassata fuori Vicenza si può scoprire un piccolo paradiso enogastronomico immerso nel verde e nella tranquillità che queste giornate post-blocco meritano. Si chiama ‘Giardino degli Ulivi’ il curato ristorante che ha ereditato, modificandole profondamente, le mura di una vecchia trattoria-discoteca (Zemin) luogo cult per i giovani vicentini degli anni Settanta.

La ristrutturazione è frutto dell’impegno di Matteo Regazzini Savino e dei suoi genitori Antonio e Miranda. In particolare, Antonio Savino nel 1967 aprì a Vicenza una delle prime pizzerie della città, ancor oggi ricordata, ‘La bella Napoli’. Un grande esperienza oggi filtrata assieme alla moglie nella cucina del ‘Giardino degli Ulivi’ al quale ha dato comunque l’impronta definitiva il 30enne Matteo, appassionato enogastronomo con esperienze, nonostante la giovane età, internazionali soprattutto negli Usa.

Il ristorante oggi si caratterizza per la cucina tradizionale veneta, per  la pizzeria gourmet e per i piatti da tigelleria e gnocco fritto con ricercati abbinamenti. In particolare le principali specialità sono le carni alla griglia con diversi tipi di tagli, la pizza in pala, ideale per due persone ognuna delle quali può selezionare il contenuto attraverso decine di proposte,  dalle verdure ai salumi tra i quali alcuni tipi di patanegra, dagli alimenti piccanti, alle burrate, mozzarelle e formaggi vicentini. 

Tigelleria
pizza in pala
Carne ai ferri

Allo stesso modo diversi sono i taglieri proposti per abbinare tigelle e gnocchi sempre accompagnati da dieci salse. La lista dei dolci, fatti in casa, può anche non essere l’ultima tentazione perché ottima e completa è la carta dei vini e  la selezione delle birre. Tutto bilanciato da un buon rapporto qualità/prezzo.

Sala panoramica
Salone

L’ambiente è accogliente, un luogo dove regna calma e silenzio, ideale sia per incontri tra amici che per appuntamenti di coppia. All’interno salette riservate, salone più ampio dalle ampie vetrate che dominano la pianura sottostante, bar esclusivamente dedicato al ristorante. Affascinante, nella bella stagione, mangiare nella grande terrazza esterna sempre all’ombra e delicatamente illuminata di sera. Così come all’ombra di grandi alberi si trova l’ampio parcheggio riservato ai clienti. Il ‘Giardino degli Ulivi’ è aperto tutte le sere dal lunedì al sabato e alla domenica anche a pranzo.

Vincenzo Beni, vicentino, giornalista professionista esperienze televisive, in quotidiani e per circa 30 anni redattore dell'Agenzia Ansa. Appassionato di enogastronomia e sport ama descrivere le eccellenze e le storie della propria terra e del triveneto in generale.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.