Vini&Piaceri

Importante appuntamento enologico organizzato da Cantina Valpolicella Negrar

Avrà luogo lunedì 18 novembre

Appuntamento di grande interesse enologico quello organizzato da Cantina Valpolicella Negrar che ha chiamatolunedì 18 novembre, Tutiac (Bordeaux), Vinos de Jerez e Fattoria Zerbina (Romagna) a confrontarsi su appassimento e cooperazione del futuro, rivolto agli addetti al settore ma aperto anche agli enoappassionati. A partire dalle 14 sino alle 22, avranno l’opportunità di incontrare viticoltori e professionisti del mondo del vino italiano e internazionale, nonché degustare vini d’eccellenza. Fil rouge dell’evento, l’amore per l’appassimento e la cooperazione del futuro, tematiche care alla storica cantina cooperativa negrarese, tra i principali produttori di Amarone, di cui ne coniò il nome negli anni ’30 del secolo scorso, attenta a cogliere le tendenze di mercato ma sempre con il fermo obiettivo di valorizzare la migliore espressione dei terroir dei viticoltori soci (230 per oltre 700 ha di vigneto in gran parte nelle colline della Valpolicella classica). L’evento si compone di tre masterclass (dalle 14.30 alle 19), show cooking (19.30-20.30), un convegno (20.30-22) e degustazioni libere itineranti (dalle 14 alle 21). Il tutto con necessità di prenotazione entro lunedì 11 novembre (contributo di partecipazione di 25 euro per ciascun modulo, fino ad esaurimento posti, nel sito  www.dominiveneti.it, sezione eventi, ulteriori info eventi@dominiveneti.it, tel. 045-2595925, lun-ven h 9-12 e 14-17.30).

Giornalista, collaboro con L'Altro Giornale prevalentemente per l'edizione Quadrante Europa. Coautore del libro Eccomi…una storia d'amore con Dio pubblicato nel 2015. Sono socio Lions e Officer Distrettuale per più progetti. Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Cavaliere delle Repubblica. Facebook: AZ20 Linkedin

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.