Gardamore

Lago di Garda in love

Amore in ogni forma e per ogni persona, dal 9 all’11 febbraio sul lungolago e nel centro storico di Bardolino, Castelnuovo del Garda, Lazise, Malcesine e Torri, sulla riviera veronese del lago di Garda. Amore di coppia, suggellato da baci alla luce baluginate delle onde al tramonto, nel chiaroscuro della notte e ad ogni ora del giorno; amore di famiglia, amore verso il paesaggio e la natura che il Garda offre come una cornucopia. Nel corso di un centinaio di iniziative, eventi e punti panoramici, ognuno trova ciò che più gli aggrada per godere al meglio il weekend di San Valentino. Special guests della settima edizione di Lago di Garda in Love, Lungolago d’Amore, sono Innsbruck (Austria), Montagnana (Padova), Soave (Verona) e il gemellaggio con Ronzone (Trento).
In programma tanti eventi diffusi ad accesso libero. Alcuni in condivisione, altri studiati ad hoc su piazze, monumenti e palcoscenici costruiti per l’occasione come quello principale di Piazza Vittorio Emanuele a Lazise attrezzato per ospitare cover band e per il lancio dei soffi d’amore, coriandoli a forma di cuore. Intense anche le attività del Bardolino Village, tensostruttura a Parco Carrara Bottagisio, così come grande è l’attesa per la tappa della Coppa Giulietta&Romeo, il primo appuntamento del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche organizzato da ACI Verona e per il podcast gratuito di Lago di Garda in Love già disponibile sul sito. Una serie di audio-racconti per scoprire storia, cultura, enogastronomia, natura e sport dei borghi della riviera. A grande richiesta tornano i punti selfie in love, le segnaletiche per le passeggiate romantiche, la bacheca dei messaggi del cuore, i baci ad alta quota, il trekking dell’amore. E ancora mercatini in love, monumenti illuminati di rosso, concerti, street band e cooking show. Il tutto avvolto dalla magica atmosfera del lago d’inverno. Rientra nelle iniziative del circuito anche la prima “Ciaspolada in Love” a Ronzone, domenica 11 febbraio con il via alle 10:30 alle Regole di Malosco. Una passeggiata romantica, non competitiva, a libera partecipazione e guidata nella foresta dove la Principessa Sissi amava passeggiare nei suoi soggiorni a Villa Imperiale, al passo della Mendola. Saranno inoltre svelate in concomitanza del weekend di Lago di Garda in Love (e proseguiranno fino al 24 aprile) le installazioni CrackingArt a Soave, riproduzioni colorate e in larga scala di animali collocate nei luoghi più conosciuti del “borgo dei borghi” nell’est veronese
L’inaugurazione ufficiale di Lago di Garda in Love, Lungolago d’Amore con le autorità è in programma sabato 10 Febbraio alle 11:30 a Torri del Benaco. Per l’occasione nel porticciolo sarà allestito un mercatino artistico artigianale per degustare alcuni prodotti tipici del territorio. Nel grande cuore rosso di moquette, le coppie potranno scattare foto ricordo cartacee con una vecchia macchina fotografica degli anni ‘20.
Tutti i giorni, le iniziative “in love”. In tutti i comuni aderenti postazioni Selfie in Love caratterizzate dal grande Cuore di Lago di Garda in Love per scattare una foto romantica da condividere sui canali social dell’evento (Facebook e Instagram) con @tag e hashtag #lagodigardainlove e #lungolagodamore. Passi che fanno bene al cuore con la Passeggiata dell’Amore, ovvero i paesaggi più romantici di Lago di Garda in Love. Da Bardolino, accompagnati da Cupido e speciali indicazioni, si potrà raggiungere Garda (4 Km) o Lazise percorrendo il lungolago (5 km). Per i più sportivi il Trekking dell’Amore con partenza da Lazise domenica 11 alle ore 10: camminata ad anello di 13 km con sosta per il pranzo. A Malcesine la passeggiata tra le vie ciottolate del borgo medievale permetteranno di ammirare il Castello Scaligero illuminato di rosso nei giorni dell’evento. Irresistibile il Bacio ad Alta Quota a quasi 1800 metri d’altezza, in vetta al Monte Baldo: la Funivia di Malcesine – Monte Baldo per ammirare il Lago di Garda da una prospettiva unica. Pronta ad ospitare tutti gli innamorati la struttura vetrata del Bardolino Village nel parco di Villa Carrara Bottagisio, ingresso libero con musica dal vivo e tanta animazione vista lago. Non perdere l’occasione di lasciare il tuo Messaggio del Cuore sulla grande bacheca di Lago di Garda in Love. Le frasi più belle scritte nell’arco dei giorni dell’evento verranno omaggiate con soggiorni ad Innsbruck e sulla sponda veronese del Lago di Garda, viaggi in treno fino a Monaco, dolci ricordi e salite sul Monte Baldo. A Torri del Benaco la tappa da non perdere è il Cuore Rosso del Lago allestito in Piazza Calderini, un simbolo che porterà fortuna a tutti coloro che si baceranno al suo interno e da ammirare dall’alto dalla Terrazza d’Amore del Castello Scaligero. Altro rito propiziatorio quello della Pietra dell’Amore di Bardolino, la Preonda, tavola di pietra rosa situata nei pressi del porto vecchio. Leggenda narra che le coppie che girano intorno a questa antica pietra siano baciate da felicità e buona sorte. Tanta Musica in Love sul main stage di Piazza Vittorio Emanuele a Lazise (Manuel Malò Band, Disco Stajare, LaSiFa Band, Joe DiBrutto). Da qui l’ultimo giorno di manifestazione verrà chiamato il Bacio lungo un minuto e verrà sparata una cascata di coriandoli a forma di cuore. Chi troverà il cuore giallo con la scritta “Stringhetto” riceverà in omaggio un dolce ricordo. Per concludere, tutti i giorni nel centro di Torri del Benaco, Lazise e Bardolino, presenti i Mercatini in Love e per tutti e quattro i tramonti alcuni monumenti si vestiranno d’amore al calar della sera. Per l’iniziativa Rosso di Sera verranno illuminati di rosso la Dogana Veneta a Lazise, il palazzo municipale di Bardolino e i Castelli Scaligeri di Torri del Benaco e Malcesine.
Programma nel dettaglio per ogni giorno di manifestazione sul sito www.lagodigardainlove.it (anche in inglese)
Main sponsor: Stringhetto, confetture e cioccolato
Con il patrocinio di: Comunità del Garda, Federalberghi Garda Veneto
Official Sponsor: Gardaland, Funivia Malcesine Monte Baldo, Consorzio di Tutela del Radicchio di Verona I.G.P., ATV Azienda Trasporti Verona, Serit, DB Bahn Italia
Sponsor Tecnici: Fondazione Bardolino Top, RadioPico, RadioStudio+, CarboniAdv, ACI Automobile Club Verona

Giornalista e scrittrice, vive a Verona. Specializzata in stampa turistica, cultura del vino ed eresie medioevali, è direttrice della rivista Gardamore. Ha scritto articoli e libri inerenti il lago di Garda, l’Africa, il Medio Oriente e altri Paesi. Collabora con VeraClasse-Travel &Lifestyle Magazine. Fa parte di varie Associazioni tra cui Le Donne del vino; Wigwam (Rete associativa per lo sviluppo equo, solidale e sostenibile delle Comunità locali); Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni affari ); Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino). Ultimi libri pubblicati: “Sull’onda. Intrecci d’amore e di viaggio” Delmiglio editore; per Cierre Grafica ha scritto “Catari sul Garda. Maddalena l’apostola e il vescovo donna”; “La svolta nei racconti di dieci donne”; “Boni Homini. Sulle tracce dei Catari e di Maria Maddalena”; “Puri Cristiani. I Catari dal Piemonte alla Sicilia”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *