Territorio Veneto

La nuova presidente del Consorzio Tutela Vino Custoza Doc è Roberta Bricolo

E’ stata eletta all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 22 gennaio. L’intera filiera della denominazione si è raccolta nel lutto in seguito alla perdita dello stimato presidente Luciano Piona; lo spirito collaborativo, di solidarietà e di grande partecipazione di tutti i rappresentanti seduti in Consiglio si sono tradotti nella nomina di Roberta Bricolo, collega produttrice titolare dell’azienda agricola Gorgo. La neo-presidente, già Avvocato del foro di Bologna, dal 2007 è membro residente del consiglio di amministrazione del consorzio del Custoza e dallo stesso anno si dedica esclusivamente all’Azienda vitivinicola di famiglia a Custoza. Roberta Bricolo, affiancata dai vice presidenti Alessandro Pignatti (Cantina di Custoza) ed Alberto Marchisio (Vitevis – Cantina di Castelnuovo) e con la collaborazione dell’intero consiglio di amministrazione, proseguirà il percorso di tutela della denominazione, ispirandosi con decisione ai principi di sostenibilità ed identità territoriale, dando altresì un forte impulso alla promozione del vino Custoza doc per far conoscere le grandi espressioni qualitative del vino di questo territorio unico. “Desidero ringraziare tutti i colleghi e i membri del Consiglio di Amministrazione che mi hanno affidato questo incarico così importante e delicato, anche considerato il difficile periodo storico che stiamo attraversando. Il pensiero di tutti è certamente rivolto a Luciano Piona, con la promessa di dedicare il mio massimo impegno ad onorare questa carica”.

Giornalista, collaboro con L'Altro Giornale prevalentemente per l'edizione Quadrante Europa. Coautore del libro Eccomi…una storia d'amore con Dio pubblicato nel 2015. Sono socio Lions e Officer Distrettuale per più progetti. Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Cavaliere delle Repubblica. Facebook: AZ20 Linkedin

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.