notizie veneto
Oggi e domani

Interessanti concorsi culturali organizzati dai Comuni

Per coinvolgere bambini, ragazzi e adulti costretti a stare a casa a seguito dell’emergenza COVID-19 più comuni della provincia hanno organizzato stimolanti concorsi. .

Mozzecane: “La voce delle cose” indirizzato a bambini e ragazzi  

E’ iniziato ai primi del mese il concorso a premi “La voce delle cose” promosso dal Comune in collaborazione con la biblioteca “Galileo Galilei.” Il tema, indirizzato a bambini e ragazzi di tutte le età, è “Gli oggetti della casa” rivisti con creatività, reinventati con fantasia, riutilizzati con inventiva, interpretati con estro e genialità.  Si possono presentare disegni, testi di diverso tipo, poesie, filastrocche, lettere, temi, ricette, fumetti, fotografie e manufatti con riutilizzo di materiali. Ogni elaborato dovrà essere fotografato e spedito all’indirizzo mail biblioteca@comunemozzecane.it indicando il nome dell’autore e il titolo dell’opera entro domenica 3 maggio. Le foto dei lavori saranno pubblicate sulla pagina Facebook della biblioteca. I 30 elaborati che avranno ricevuto più like saranno esposti in data da stabilire e gli autori riceveranno un premio. Sarà consegnato un omaggio anche a tutti i partecipanti.

Sommacampagna: “Il bello del mio paese” per bambini e ragazzi da 3 a 14 anni                                                     

Il concorso di disegno e di scrittura è stato promosso dagli Assessorati alla Cultura e alla Scuola che hanno chiesto ai bambini della scuola dell’infanzia e della primaria di realizzare un disegno con le tecniche preferite da eseguire su un foglio di dimensione A4 o F4. Ai ragazzi della scuola media è stato chiesto invece di mostrare cosa amano di più del loro paese, attraverso un disegno con le stesse modalità citate o con un testo, sia esso una poesia, una canzone, un tema, un diario o quant’altro. Alla realizzazione dell’elaborato potranno collaborare genitori, nonni, fratelli, babysitter con l’obiettivo di sviluppare l’osservazione e il legame con il paese di appartenenza, la creatività e la cooperazione in un momento storico in cui viene chiesto il grande sacrificio di rinunciare a momenti di socialità. Anche gli insegnanti con le varie modalità della comunicazione a distanza potranno dare i loro suggerimenti in idee e tecniche da adottare. I disegni ed i testi digitalizzati, con fotografia o scansione, vanno inviati all’indirizzo mail ufficio.cultura@comune.sommacampagna.vr.it entro la fine di aprile. Chiudi gli occhi e pensa intensamente al bello del tuo paese. “E’ questa la frase che ha fatto scatenare la fantasia dei nostri bambini e ragazzi che hanno già inviato decine di disegni, tutti molto belli – fa presente l’assessore alla cultura Eleonora Principe -: la mia scuola, villa Venier e il suo parco, il Qbo, la mia casa, l’Ossario di Custoza, la fiera, gli impianti sportivi, il mio giardino, il parco giochi, la danza, il mare della mia Calabria, Madonna di Monte, la Chiesa di San Rocco, la casa dei miei nonni, le scorciatoie fatte con la bicicletta, la fontana di Piazza della Repubblica, la sede degli Scout, il basket, i miei amici, l’Italia.” Ai partecipanti sarà assegnato un premio e saranno estratti a sorte alcuni premi speciali, ingresso gratuito per l’intera famiglia ad uno spettacolo della rassegna estiva Sensi Unici, iscrizione gratuita ad un prossimo corso Utl Young, un buono da 25 euro per l’acquisto di un libro. 

Villafranca: “Cartoline da Villafranca” rivolto ai cittadini di qualsiasi età

L’Associazione Culturale MiconTi ha indetto in collaborazione con il Comitato della Biblioteca Comunale e l’Assessorato alla Cultura il concorso artistico “Cartoline da Villafranca” dedicato alla città. In un momento in cui l’emergenza Covid-19 non ci consente di uscire e passeggiare gli organizzatori hanno pensato che l’arte sia la soluzione giusta, accanto ovviamente alla lettura di buoni libri. Pittura, scultura e poesia sono i tre argomenti del contest che ha come tema Villafranca con le sue bellezze paesaggistiche ed artistiche. Possono partecipare cittadini di qualsiasi età inviando entro il 30 aprile una mail a direttivomiconti@gmail.com o al numero WhatsApp 3357907995 anticipando una foto dell’opera. Per la pittura sono ammesse opere realizzate con qualsiasi tecnica e su supporto, privo di cornice e di vetro, tela, juta, ferro, legno, carta, ecc., avente dimensioni minime di 21 per 29,7 cm e massime di 80 per 100. Le sculture con base massima di 80 per 80 cm. e altezza massima di 120 possono essere di qualsiasi materiale. Le poesie possono essere in lingua italiana o in dialetto villafranchese. Una giuria stilerà una classifica delle opere presentate; per ogni concorso sarà consegnata una targa ai primi due classificati e un premio alla migliore opera Under 18. Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione che dà loro diritto ad esporre alla mostra collettiva Art Estate 2020 che si terrà presumibilmente nel mese di agosto presso la sede di MiconTi. La consegna delle opere e l’inaugurazione della mostra sono subordinate allo sviluppo della problematica Covid-19 in corso.    

Disegno alunna 5A Scuola Don L. Milani Sommacampagna                         

Giornalista, collaboro con L'Altro Giornale prevalentemente per l'edizione Quadrante Europa. Coautore del libro Eccomi…una storia d'amore con Dio pubblicato nel 2015. Sono socio Lions e Officer Distrettuale per più progetti. Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Cavaliere delle Repubblica. Facebook: AZ20 Linkedin

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.